The terrible twos!

Eccome se sono arrivati, Christian è sempre stato un bimbo vivace e curioso, costantemente in movimento e pronto ad imitare ogni gesto dei bimbi più grandi.

Nonostante la sua tenera età è sempre stato molto indipendente, ma anche molto testardo, tant’è che quando si mette in testa di fare una cosa non c’è verso di fargli cambiare idea. I miei suoceri dicono che anche mio marito era così, ecco che si spiegano molte cose..

Da qualche settimana però le cose sembrano peggiorate, è sempre più monello e me ne combina una dietro l’altra. Manca meno di un mese al suo secondo compleanno, sarà davvero l’incombere dei famosi “terrible twos”? La fase più difficile da attraversare sia per i bambini con i continui capricci e lamenti che per il genitore nel mantenere la calma.

Ci sono momenti in cui decide di non mangiare quello che gli proponi, ma vuole scegliere lui cosa e quando mangiarlo. Tante volte è palesemente stanco, ma si ostina a non dormire, insomma pare che la sua testardaggine non conosca fine. Ultimamente poi (in pieno inverno) vuole giocare sempre con l’acqua, aprendo il rubinetto del bidet oppure mentre beve versa tutta l’acqua sul tavolo o sul pavimento per poterci poi passare su con il suo inseparabile “folletto” giocattolo per imitare la mamma.. peccato che invece di aiutare fa ancora più pasticcio!!! Ma come si fa a spiegare a un bambino di due anni che certe cose non si devono fare? Con pazienza provi a fargli capire che potrebbe scivolare e farsi male, ma nulla.. pianti disperati e urla di disperazione. Per non parlare di quando siamo in giro e vuole qualcosa, si butta a terra quando gli diciamo di no. Devo ammettere che è la fase più critica per ogni mamma, perchè non voglio assecondarlo, ma allo stesso tempo mi sento in colpa perchè so che ha solo due anni e certe cose non le può capire.. mi arrabbio, ma mi basta vederlo di nuovo sorridere e passa tutto.

Mi vedo già tra qualche anno a ripensare a questi momenti passati ridendoci su o ancora più avanti quando emozionata racconterò di lui e dei suoi capricci alla sua fidanzatina.. proprio come i miei suoceri hanno fatto con me…