Torta di Castagne al Cioccolato

Partiamo dal fatto che non amo le castagne, non le compro tanto meno le mangio. Mio marito però ne va pazzo!! ..E per amore si sa, si fa questo ed altro!

In un freddo pomeriggio di ottobre ho pensato di fargli una sorpresa e mentre lui era al lavoro ho preparato una bella torta proprio utilizzando le sue amate castagne.

Eccovi la ricetta:

  • 400g di castagne, da lessare
  • 20 gr di cacao amaro
  • 120gr di olio extravergine d’oliva
  • 150gr di latte
  • 220 gr di farina 00
  • 250gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • delle foglie di alloro
  • sale grosso

Per prima cosa bisogna fare la farina di castagne, dopo aver pulito le castagne e praticato l’incisione su ognuna di esse, dovete far bollire l’acqua aggiungendo in fase di ebollizione del sale grosso; aggiungete poi le castagne e le foglie di alloro e fate cuocere per circa 45 min.

Dopo di che togliete la buccia e raccogliete la polpa, bisogna farle cuocere in forno per quasi un’altra ora a 160° in modo che rimangono molto croccanti.

Una volta cotte toglierle dal forno e metterle in un frullatore o mixer e azionare finché non diventi appunto farina!

Unire alla farina di castagne il cacao e lo zucchero e continuare a frullare. Aggiungere le uova, una alla volta e continuare a frullare.

Aggiungere la farina 00, il latte e l’olio e mescolare.  E infine aggiungere la bustina di vanillina e il lievito e mescolare ancora per 10 secondi.

Versare il composto in una teglia rotonda precedentemente imburrata e infarinata e cuocere in forno precedentemente preriscaldato per 180° per 50/55 minuti. Fare la prova stecchino.

Come vedete il procedimento è abbastanza lungo  e ci va quasi tutto un pomeriggio, io mi sono anche bruciata le mani, avevo castagne dappertutto perché Christian si divertiva a lanciarle, mi ero dimenticata di comprare il lievito quindi ho fatto una corsa al supermercato ed ho finito di infornarla all’ora di cena mentre mio marito era a calcetto.

La mattina seguente a colazione volevo stupirlo, ho preparato il caffè latte come ogni mattina, ma…. una volta presentata mi sento dire: amore la torta è buonissima, ma a me le castagne piacciono fatte a caldarroste!

Beh non vi dico la mia faccia ma questa un’altra storia! 😀