31esimo Compleanno

Ho sempre adorato festeggiare il mio compleanno, non c’è mai stato un “21 gennaio” senza doppia festa e doppia torta… Penso che il giorno del proprio compleanno sia un giorno molto molto speciale, è il giorno della propria nascita, e non c’è modo migliore di rinnovare l’emozione di quel giorno se non festeggiando.
Non è necessario fare grandi cose, basta una ricca colazione, un pranzetto fuori o anche solo una semplice pizza con gli amici, l’unica cosa che non deve assolutamente mancare è la torta! Spegnere le candeline è la parte che preferisco, non importa quante, purchè siano accompagnate dai 3 desideri da esprimere, i 3 desideri che ognuno di noi custodisce dentro di sè.
Mi ha sempre affascinato il mondo dell’organizzazione eventi, infatti penso che anche una semplice cena a casa va pensata bene. La preparazione della tavola, il centrotavola, il tipo di servizio più adatto alla serata, ed ovviamente il menù. Ogni piccola cosa ha il suo valore. E tra la passione per i fornelli e la mise en place è difficile dare una preferenza.
Adoro avere ospiti, nonostante ci sia da preparare prima e riordinare dopo, mi mette molta allegria. Mi piace avere quel sottofondo di urla felici dei bambini e scambiare parole con gli ospiti. Persone che in fondo sono li per te, che hanno scelto di dedicarti il loro tempo. Non c’è gesto più grande e sincero di condividere il tempo con le persone che ami.

Come tutti gli anni il giorno del mio compleanno festeggio insieme alla mia famiglia. Quella mattina è speciale perchè spengo le prime candeline con il croissant insieme a mio marito e mio figlio. Quest’anno, visto che era di domenica oltre alla ricca colazione, mio marito mi ha portato a pranzo fuori e sapendo già come rendermi felice siamo andati a mangiare il sushi. E’ stata una semplice fantastica domenica trascorsa insieme ai miei 2 regali più grandi: loro.
I festeggiamenti sono durati per quasi 2 settimane, il weekend successivo infatti abbiamo organizzato una cena con tutti gli amici replicando il momento della torta. Ed il giorno seguente invece ho invitato la famiglia al completo a casa nostra!
Per questa occasione ho scelto una tavola semplice con qualche tocco in rosa (il mio colore preferito in caso non l’aveste capito) più qualche dettaglio color oro. Ho fatto realizzare i segnaposti con il mio nome ed il cake topper dalla dolcissima Guendagiorgi di LatteMentaEventi conosciuta su Instagram l’anno scorso proprio in occasione del primo compleanno del mio bimbo, inutile aggiungere che delle sue creazioni me ne sono innamorata.

Per quanto riguarda la torta ho realizzato una Naked Cake, ovvero la torta “nuda”, fatta di pan di spagna, crema al latte, decorata con frutti di bosco e cioccolato bianco.

Alla fine non sono gli anni della tua vita che contano ma è la vita che c’è stata nei tuoi anni ed io non posso che esserne felice, ho tutto ciò che ho sempre sognato, anzi molto di più.